Version: 2 - Policy date: 18/06/2021

Privacy Policy per gli utenti che navigano il sito web

Altre informative disponibili:

Informativa relativa al trattamento dei dati personali degli utenti ai sensi del regolamento (UE) 2016/679 (“GDPR”).

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

KUPRAL S.P.A. con sede legale in Leno, Via Calvisano n. 30, 25024 Leno (BS), P.IVA 00580520989, Tel. +39.030.9038794 – Fax. +39.030.9038394, indirizzo mail privacy@kupral.com (“Società”).

DATI PERSONALI TRATTATI

Nome, cognome, luogo e data di nascita, codice fiscale / Partita IVA, residenza, contatti telefonici, professione etc.

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI
Consentire agli utenti di iscriversi e usufruire dei Servizi. Esecuzione di un contratto di cui Lei è parte. Durata contrattuale e, dopo la cessazione, 10 anni. Nel caso di contenzioso giudiziale, per tutta la durata dello stesso, fino all’esaurimento dei termini di esperibilità delle azioni di impugnazione.
Adempiere ad obblighi previsti da regolamenti e dalla normativa nazionale e sovranazionale applicabile. Necessità di assolvere gli obblighi di legge.
Se necessario, per accertare, esercitare o difendere i diritti del Titolare in sede giudiziaria. Interesse legittimo.
Recupero crediti stragiudiziale. Interesse legittimo.
Controllo degli accessi logici ai sistemi informativi aziendali, al fine di garantire la sicurezza di persone e beni. Interesse legittimo. 6 mesi

Decorsi i termini di conservazione sopra indicati, i Dati saranno distrutti, cancellati o resi anonimi, compatibilmente con le procedure tecniche di cancellazione e backup.

OBBLIGATORIETÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI

DESTINATARI DEI DATI

I dati possono essere comunicati, oltre ai dipendenti e collaboratori di KUPRAL S.P.A., anche a soggetti esterni operanti in qualità di titolari quali, a titolo esemplificativo, autorità ed organi di vigilanza e controllo ed in generale soggetti, pubblici o privati, legittimati a richiedere i dati.

I dati possono altresì essere trattati, per conto della Società, da soggetti esterni designati come responsabili, a cui sono impartite adeguate istruzioni operative. Tali soggetti sono essenzialmente ricompresi nelle seguenti categorie:

  • società che offrono servizi di invio e-mail;
  • società che offrono servizi di manutenzione del sito web;
  • società che offrono supporto nella realizzazione di studi di mercato.

SOGGETTI AUTORIZZATI AL TRATTAMENTO

I dati potranno essere trattati dai dipendenti delle funzioni aziendali deputate al perseguimento delle finalità sopra indicate, che sono stati espressamente autorizzati al trattamento e che hanno ricevuto adeguate istruzioni operative.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - RECLAMO ALL’AUTORITÀ DI CONTROLLO

Contattando KUPRAL S.P.A. all’indirizzo e-mail privacy@kupral.com, gli interessati possono chiedere al titolare l’accesso ai dati che li riguardano, la loro cancellazione, la rettifica dei dati inesatti, l’integrazione dei dati incompleti, la limitazione del trattamento nei casi previsti dall’art. 18 GDPR, nonché l’opposizione al trattamento nelle ipotesi di legittimo interesse del titolare.

Gli interessati, inoltre, nel caso in cui il trattamento sia basato sul consenso o sul contratto e sia effettuato con strumenti automatizzati hanno il diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati, nonché, se tecnicamente fattibile, di trasmetterli ad altro titolare senza impedimenti.

Gli interessati hanno il diritto di revocare il consenso prestato in qualsiasi momento per finalità di marketing, nonché di opporsi al trattamento dei dati per finalità di marketing, compresa la profilazione connessa al marketing diretto. Resta ferma la possibilità per l’interessato che preferisca essere contattato per la suddetta finalità esclusivamente tramite modalità tradizionali, di manifestare la sua opposizione solo alla ricezione di comunicazioni attraverso modalità automatizzate.

Gli interessati hanno il diritto di proporre reclamo all'Autorità di controllo competente nello Stato membro in cui risiedono abitualmente o lavorano o dello Stato in cui si è verificata la presunta violazione.